Roma Pride, “Oggi Più Che Mai Necessaria Lotta A Discriminazioni”

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Italia retrocede in classifica diritti LGBTI, clima di intolleranza sdoganato
“Oggi qui al Roma Pride siamo in tantissimi per ribadire che la lotta per l’affermazione dei diritti civili e contro ogni discriminazione, la lotta per la libertà sessuale e la vita familiare, è quanto mai necessaria nel nostro Paese”, lo afferma Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa, sfilando al Roma Pride. “I diritti sono conquiste che non vanno mai date per scontate. È solo di poche settimane fa, infatti, la notizia della retrocessione dell’Italia nella classifica dei paesi europei per il rispetto dei diritti delle persone LGBTI. Una notizia allarmante che però purtroppo non sorprende, visto il clima di intolleranza sdoganato anche a livello istituzionale”, osserva Magi. “A questo arretramento dobbiamo rispondere con forza in ogni sede: nelle piazze, come stiamo facendo oggi a questo partecipatissimo Pride, e in Parlamento, dove i diritti e le libertà non vanno solo difesi ma anche rafforzati e ampliati. Al passo importantissimo delle unioni civili deve infatti seguire una riforma complessiva del diritto di famiglia che metta al centro la persona e la sua libertà di scelta”, conclude il deputato radicale.

Roma, 8 giugno 2019