Condividi su facebook
Condividi su twitter

MIGRANTI: EVACUARE CENTRI E SUBITO COMMISSIONE D’INCHIESTA ITALIA-LIBIA

“Alla luce di quanto accaduto in queste ore nel Canale di Sicilia l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sull’attuazione degli accordi Italia-Libia appare davvero non più rinviabile; serve discontinuità anche in questo ambito, a maggior ragione dopo le parole della Ministra degli Esteri della Libia audita oggi in commissione Esteri”, così su Facebook Riccardo Magi, deputato di Più Europa-Radicali. “Sono circa 120 i migranti morti in queste ore nel Canale di Sicilia: è una strage annunciata. Le autorità Europee e italiane sapevano da almeno due giorni delle difficoltà in cui versavano i due barconi provenienti dalla Libia, ma nessuno ha inviato navi in soccorso”, aggiunge il deputato radicale. “In quella zona c’era solo la Ocean Viking che purtroppo è arrivata troppo tardi. Lo abbiamo detto molte volte e oggi lo ripetiamo con forza: la Libia non è un Paese sicuro, per questo i suoi i campi di detenzione devono essere immediatamente svuotati e chiusi”, conclude Magi.