LIBIA, INTERPELLANZA URGENTE SU RIVELAZIONI AVVENIRE. SUBITO COMMISSIONE DI INCHIESTA

Condividi su facebook
Condividi su twitter


“Oggi @Avvenire pubblica le prove e le immagini di un incontro che sarebbe avvenuto nel maggio 2017 al centro accoglienza di Mineo in Sicilia tra Abd al-Rahman al-Milad, accusato dall’Onu di essere uno dei più efferati trafficanti di uomini in Libia, e delegati inviati dal governo italiano.Al centro della discussione la possibilità di esportare il “modello Mineo” anche in #Libia e gli accordi con la guardia costiera per fermare i migranti, nonostante le reiterate denunce delle Nazioni Unite.Presenterò un’interpellanza urgente per conoscere la composizione della delegazione italiana, gli obiettivi dell’incontro e quali contatti intrattengano le autorità italiane con con questo noto boss della mafia libica condannato dall’Onu.A fronte di queste clamorose rivelazioni di @Nello Scavo su @Avvenire è ancora più urgente istituire una commissione di inchiesta sugli accordi Italia-Libia, come ho chiesto attraverso una proposta di legge depositata lo scorso febbraio”, lo scrive su facebook Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa. Roma, 4 ottobre 2019