Condividi su facebook
Condividi su twitter

CANNABIS: DOMANI PROCESSO DE BENEDETTO, CRIMINALE È LA LEGGE

“Domani Walter De Benedetto andrà a processo per aver coltivato cannabis per alleviare i dolori dell’artrite reumatoide che lo affligge da anni. Si terrà l’udienza conclusiva e io sarò al suo fianco, insieme ad Antonella Soldo di Meglio legale e ai compagni radicali per ribadire che ‘criminale è la legge’”, così su Facebook Riccardo Magi, deputato di Più Europa-Radicali.

“In questi anni Walter non ha ricevuto dal servizio sanitario l’adeguato quantitativo di farmaco utile all gestione della sua malattia. Per far fronte alla cronica carenza di cannabis medica e per garantire continuità alla sua cura, ha deciso, assumendosene la responsabilità, di coltivare autonomamente la cannabis necessaria per la sua terapia”, aggiunge il deputato radicale.

“La storia di Walter è l’esempio di come la legge in Italia costringa i tribunali a processare i malati che coltivano il proprio farmaco e consumatori che decidono di non acquistare cannabis al mercato nero.

Una legge che stiamo cercando di modificare, nella direzione della de-penalizzazione dell’auto-coltivazione”, conclude Magi.