Migrazioni

OPEN ARMS, DECISIONE TAR ENNESIMA SCONFITTA SALVINI

“La decisione del TAR di sospendere il divieto di ingresso alla Open Arms nel porto di Lampedusa dimostra, (come avevamo messo in guardia durante la discussione alla Camera) che il Decreto Sicurezza bis è in contrasto con le convenzioni internazionali che garantiscono la salvaguardia della

DI+
Migrazioni

GREGORETTI, AUTORITÀ STANNO VIOLANDO LA LEGGE

«Ancora una volta le autorità italiane trattengono a bordo dei naufraghi violando così la legge italiana, che le obbligherebbe a condurli rapidamente negli appositi centri anche per le operazioni di identificazione e per l’eventuale richiesta di protezione internazionale», lo afferma Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa. 

DI+
Democrazia

CARABINIERE UCCISO, DA SALVINI DISPREZZO PER STATO DI DIRITTO

“Basta scorrere le pagine social di Salvini per avere la certezza definitiva che abbiamo un ministro dell’Interno che disprezza la legalità e lo stato di diritto”, lo dichiara Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa. “Un ministro dell’Interno che rilancia, come ha fatto oggi Salvini, la foto dell’uomo fermato

DI+
Democrazia

DL SICUREZZA BIS, AUSPICIO È CHE MAGGIORANZA SI DISSOLVA PRIMA DI CONVERTIRLO

“Questa è una legge ottusa e dannosa, seppure in buona parte inapplicabile, una legge fondamentalmente propagandistica e odiosa”, l’ha dichiarato Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa, nel dibattito generale sul decreto sicurezza bis in Aula alla Camera. “Questo provvedimento risponde all’ossessione punitiva del Ministro Salvini

DI+
Democrazia

DL SICUREZZA, CONTINUO OPPOSIZIONE FINCHÉ MI SARÀ CONSENTITO

“Da una settimana in Commissione Affari costituzionali ci stiamo battendo per limitare i danni di una legge ottusa, odiosa e con profili di incostituzionalità, come il decreto sicurezza bis. Una legge che la maggioranza, con gli emendamenti della relatrice, sta riuscendo persino a peggiorare. E

DI+
Democrazia

LEGA-RUSSIA, SALVINI VENGA ALLA CAMERA INVECE DI VISITARE GATTILI

“Siamo stati i primi a chiedere, due giorni fa in Aula, al presidente del Consiglio Conte di riferire in Parlamento sul caso Lega-Russia qualora il Ministro dell’interno non avesse dato seguito alla richiesta delle opposizioni, visto che la responsabilità del governo è collegiale. Bene quindi

DI+
Diritti

ROM, SALVINI RIPROPONE MISURE ILLEGITTIME E INUTILI DEL PASSATO

“La circolare inviata stamattina dal Ministro Salvini a tutti i prefetti non solo ha carattere chiaramente discriminatorio nei confronti di rom, sinti e caminanti – visto che non riguarda insediamenti formali o informali abitati da persone non riconducibili a tali comunità – ma rappresenta la

DI+
Democrazia

LEGA, “NON SIAMO IN RUSSIA, SALVINI HA DOVERE DI RIFERIRE IN AULA”

“Salvini ha il dovere di riferire in Aula perché nel nostro Paese è il Parlamento che dà la fiducia al governo. Non siamo in Russia”, l’ha dichiarato Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa, ad Agorà Estate su Raitre parlando della vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega.”L’Italia

DI+